In cucina con Gaia Servidio: Sformatini d’Autunno

gaia1

Condividi

 

Mi chiamo G10520_1198518693219_2787122_naia,

sono nata in Oltrepò Pavese,  terra che sin da piccola mi ha cullata tra i suoi vigneti e le sue dolci colline, adoro cucinare, ma ancora di più utilizzare i prodotti del territorio.

Mi ha sempre affascinato il profondo legame tra territorio, tradizione e identità.

Per me l’autunno è il periodo dell’anno in cui i colori si intensificano, prendono le sfumature di un tramonto d’estate, per questa ricetta i colori hanno il profumo di zucca e funghi. Buon appetito

Questo mese vi propongo degli Sformatini d’Autunno.

Gaia Servidio

Ingredienti

  • 1 scamorza affumicata
  • funghi pioppini
  • 4 spicchi di zucca
  • 1 rapa rossa
  • 1 patata
  • 1 cipollotto

gaia7

Preparazione

1 – Cuocere in forno la zucca per circa 45 minuti, nel frattempo lessare la patata e far saltare i funghi pioppini in padella con uno spicchio d’aglio, sale pepe e prezzemolo.

2 – Tagliare la scamorza a fette. Predisporre su una teglia da forno 3 coppapasta per dare la forma desiderata allo sformatino. una volta cotta la zucca e la patata far raffreddare e tagliare a fettine. Comporre nel coppapasta uno strato di zucca, uno di scamorza, uno di patata  a strati alterni, condire con un filo d’olio evo, sale e pepe a piacere e se di vostro gradimento aggiungere negli strati qualche rondellina di cipollotto e grana per dare un tono più deciso al sapore delicato della zucca, infornare il tutto per circa 10 minuti. Per richiamare il colore del tramonto frullare la barbabietola rossa precotta con un filo d’olio e un po di sale.

3  Cospargere nel piatto un po di crema di barbabietola, aggiungere lo sformatino e condire con i pioppini , qualche rondellina di cipollotto e qualche rametto di rosmarino.

gaia9 gaiaa4

Ecco lo Sformatino d’autunno pronto da gustare!

gaia-3

Questa ricetta è stata pubblicata su PVMagazine n°9

Lascia un commento